top of page

In che modalità si può affrontare un digiuno?

Ce ne sono sostanzialmente tre,

e ricorda, si parla di modalità non di motivazioni.


1. Forza

In questa modalità il praticante usa tutta la sua forza per andare contro i bisogni fisici, emotivi e mentali.

Questo approccio è molto importante perché addestra il praticante alla Volontà.

Senza volontà siamo alla mercé degli eventi passeggeri della vita, siamo come una barca alla deriva.

Imparando la volontà finalmente possiamo darci degli obbiettivi nella vita e portarli a termine.


2. Mistico / Religioso

In questa modalità il praticante lavora sulla sua connessione con il divino.

Prega o fa rituali che gli servono per coltivare sempre di più la sua connessione con qualcosa di ultra terreno.

Questo approccio è molto importante perché prepara il praticante a coltivare la sua connessione con il divino, senza questa connessione, il praticante rimane un individuo puramente razionale che lo limita nella sua crescita.


3. Abbandono

Questa modalità è la più alta, il praticante sa di essere il divino per esperienza e abbandonandosi alla sua beatitudine si isola totalmente dal mondo materiale.

Non gli serve la forza per fronteggiare la sua mente, lui è oltre la mente.

Non gli serve pregare o visualizzare divinità, non gli serve coltivare la connessione, lui è già tutto e lo vive continuamente abbandonandosi alla sua essenza.







344 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page