top of page

DIALOGO CON SHIVA | Quando la trascendenza ti parla

Se stai facendo un cammino spirituale e va tutto bene c’è qualcosa che non va! Se tutto andasse veramente bene allora saresti già Santo, non avresti Karma... Se fai un serio cammino spirituale la prima cosa che si sbroglia è il Karma. Il Karma l’hai creato tu, è frutto delle tue migliaia di incarnazioni e prima o poi dovrai liberartene.


Tu che fai pratiche spirituali, ancora non ti rendi conto che stai costruendo qualcosa che esiste già... Lo Spirito! Lo Spirito non ha sensazioni fisiche, non ha sentimenti, non ha pensieri e neanche il senso dell'io! Non c'è più niente!


Per una persona comune lo Spirito è una cosa terribile, da evitare, scompari tu e tutto il mondo che stai sognando. Una pratica seria serve a ridurre la tua persona fino a quando essa non interferisce più! Noi siamo anime eterne e la tua personalità a cui tieni tanto è solo un peso. Tra qualche anno non ci sarai più... quante volte sei già morto? E tutti i tuoi affetti dove andranno? Il tuo amore? Il tuo credo? Il dio che hai sempre immaginato? Tutto spazzato via! per sempre! Se questa non è un’illusione allora che cos’è?


Basta che vai a dormire e non ti ricordi più nulla di te, eppure sei così attaccato a quel senso dell’io che lotti ogni giorno per renderlo vivo. Dall’altra parte non ci vai con l’ego ecco perché quando esso scompare per poco tempo si ha un senso di sgomento incredibile. Lì ti rendi conto dell’illusione in cui vivi. Ti rendi conto che nessuno ti ama veramente, quello che ritieni importante lo è solo per te, tutto quello che ami ti verrà tolto compreso il tuo senso dell’io, la tua persona. Cosa sarai quando morirai?


Eri eterno ma sei diventato una sequenza di scariche ormonali che ti governano, che decidono per te, non sei neanche il padrone del tuo corpo/casa. Solo quando arrivi allo sgomento, alla devastazione psicologica capisci che c’è da lavorare interiormente ed hai la motivazione di praticare.


767 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Opmerkingen


bottom of page