top of page

IL CONTATTO | Quando diventi Anima

Quando hai il primo contatto con la tua Anima, fidati, non te lo scordi più.



La prima cosa che accade è che non senti più dolore fisico, provi un enorme sollievo, non ci sono più sbalzi emotivi e non ci sono più pensieri.

Non esiste il Tempo, c'è solo il qui ed ora.



Provi una beatitudine incredibile e ti rendi finalmente conto che tutte le paranoie che ti facevi nascevano da tutt'altra parte che l'anima, cioè non da Te, nascevano dalla mente che è un "piano" di cui il cervello ne è l'antenna. Nascevano dal piano dei sentimenti dove il cuore ne è l'antenna. Nascevano dalle passioni e dagli impulsi dove la pancia e i genitali sono l'antenna di quel piano.



Ti rendi finalmente conto che rispondevi ad un programma che si avviava continuamente.

Non ti sei mai accorto di chi fossi veramente, e quando vivi il contatto con l'anima di colpo capisci, e ti dici: “Cavolo... ma che cosa ho fatto nella mia vita fino ad ora?! Pensavo di essere quell'insieme di pensieri, emozioni e programmi e invece sono tutt'altro.”



Poi quando provi a raccontare queste cose alla gente comune, ti rispondono: “Sì, ma nella vita quotidiana?” e lì finalmente ti accorgi! Ogni azione che compi durante il giorno, la fai con un "tu" che non sei davvero tu, quindi come si può parlare di vita quotidiana?

Quel personaggio che si sveglia al mattino, che si addormenta la sera, che è nato e che un giorno morirà pensi sia davvero tu? puoi chiamarla vita normale quella, dopo aver stabilito il contatto?

Io no!



419 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page