top of page
  • Immagine del redattoreLuigi

L'ARTE DELLA SESSUALITA' SACRA


Sessualità e spiritualità sono considerate acerrime nemiche da quasi tutte le religioni e vie esoteriche, come se il desiderio sessuale potesse deviare il comportamento umano e portare alla perdizione.


In effetti l’energia sessuale è talmente potente e coinvolgente che, se non utilizzata nel modo giusto, può davvero portare l’essere umano alla versione peggiore di sè. Quando l’individuo vive solo per soddisfare la sua animalità, si logora, invecchia prima del tempo e può aprire ad una tale mole di dipendenza e attaccamento da perdere il lume della ragione ( basta guardare il notiziario alla televisione per averne conferma).


E’ innegabile, però, che essa sia l’energia più potente che abbiamo, fonte primordiale della creazione dell’Universo, l’eco dell’amore creativo di Dio. E’ dalla forza sessuale che si libera dall’incontro tra una polarità maschile e femminile che scaturisce la vita, nei regni minerale, vegetale ed animale, non è incredibile questo?

Riesci ad immaginare di poter incanalare tutta questa energia per aprirti agli aspetti migliori di te, in termini di amore incondizionato, pura intelligenza, intuizione e creatività, per non parlare della potenza fisica e della vitalità. Quale turbo metteresti alla tua vita?


Fare l’amore diventa ben altro che un puro piacere fisico ma qualcosa che apre ad un tale livello di energia da ampliare tutte le tue capacità, fisiche, mentali e, non per ultimo, anche spirituali.

Fare l’amore per ricaricare il corpo fisico di energia, eliminare le tensioni e sentirti sano, giovane e vitale.

Fare l’amore per calmare la mente ed accedere a spazi di silenzio interiore che predispone al contatto intimo con te stesso, alla meditazione, alla preghiera e a stati elevati di coscienza.

Fare l’amore per raggiungere quell’intimità fra due persone che va ben al di là del piacere fisico, l’espressione perfetta dell’amore dove i due amanti lasciano cadere la maschera dell’ego per diventare Uno.


Quale via alchemica perfetta di trascendenza è la sessualità tantrica!


Certo, questo richiede una sorta di training al principio, imparare ad incanalare l’energia sessuale nei chakra alti è una capacità che può essere allenata e questo deve essere fatto in modo differenziato tra uomini e donne.


Per le donne la parola chiave è “surrender”, riuscire a lasciarsi andare e ad abbandonarsi completamente, aprirsi ed affidarsi fino a liberare il massimo potenziale orgasmico che il corpo può liberare. L’orgasmo profondo della donna è già di per se una spinta propulsiva energetica verso i chakra alti, la donna non deve fare molto per essere tantrica, lo sarebbe naturalmente se millenni di repressione non avessero soffocato questo incredibile vulcano di energia. Per molte, il training iniziale richiede di sbloccare, liberare e dar massimo spazio al potenziale orgasmico profondo che ogni donna ha nelle profondità del suo corpo.


Per gli uomini, invece, all’inizio si tratta di imparare a “contenere” tutta questa potente energia evitando di scoppiare disperdendola verso l’esterno. All’inizio la cosa può sembrare un po' meccanica ma non temete, diventerà così naturale che non dovrete rinunciare a lasciarvi andare e nemmeno all’orgasmo. Anzi! L’uomo che apprende a controllare la propria energia sessuale sarà in grado di sperimentare orgasmi implosivi come quelli femminili, potrà fare l’amore all’infinito senza mai sentirsi stanco, anzi, ne verrà rigenerato. Non è incredibile!?





L’atto sessuale vissuto in questo modo non ha nulla di controproducente per la realizzazione spirituale, anzi, ne può diventare un efficace propulsore.


Questo è i motivo per cui il Tantrismo ha incluso la sessualità nella pratica spirituale, perchè essendo così potente può essere una via molto veloce di realizzazione spirituale.

Nel Tantra l’unione sessuale viene considerata sacra, ben al di la dei limiti della personalità umana.

Quando l’uomo tantrico fa l’amore incarna il Maschile Cosmico e l’energia maschile a livello Universale passa attraverso il suo corpo.

Quando la donna tantrica fa l’amore, lei è la Madre Divina, l’espressione del femminile sacro. Trasfigurandosi i due amanti trascendono di molto la loro natura umana e diventano canali puri di energia universale.






Fare l’amore in questo modo può essere un’esperienza incredibilmente trasformativa.

Includere l’aspetto sessuale iniziatico nelle pratiche spirituali completa le nostre esistenze e crea una connessione talmente profonda tra i due praticanti da renderla davvero speciale.



352 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page