top of page
  • Immagine del redattoreLuigi

Anima e Spirito, anatomia e culture - Luigi Silvestri

Spesso, Spirito e Anima sono usati in modo intercambiabile e possono avere definizioni diverse in base alla cultura che li definisce.


Facciamo chiarezza:


Lo Spirito è energia d'azione. È la parte più visibile della fiamma, è la nostra connessione divina con la Sorgente. Attiva lo scopo, la missione e le opportunità di evoluzione.

L'Anima è l'energia dell'identità. Contiene coscienza, memoria, personalità ed un ego quando siamo incarnati.


Per capirci meglio noi dovremmo essere Anime con uno Spirito (d'azione) che vivono In un corpo, dico dovremmo perché molti sono Ego con uno spirito spento ed un anima venduta (parare mio)


L'anima è olografica e l'energia olografica si riflette su più piani, può creare un intero universo da ogni sua singola parte, non importa quanto piccola o distante sia la parte. La parte contiene il tutto e tuttavia è chiaramente distinguibile da esso. In un universo olografico, ogni momento (passato, presente e futuro) esiste simultaneamente. Ogni luogo è connesso a ogni altro luogo. Ogni particella contiene la piena consapevolezza di ogni altra particella.

La parte di un individuo incarnato che risiede nella 3 ° dimensione è solo una parte di un'anima superiore che si estende attraverso più dimensioni.

In quest'articolo parlo delle dimensioni, clicca qui.


Ian Lawton, nel suo libro Il grande libro dell'anima, descrive la coscienza dell'anima come olografica. Dice che un'anima è contemporaneamente l'aspetto individuale della Sorgente e la rappresentazione olografica completa della Sorgente. Quindi l'Anima è una parte della Sorgente ma conserva il proprio libero arbitrio.

Ogni coscienza individuale è una parte della coscienza universale.

Dice:

"Tutto è in ciascuno e ciascuno è in tutto; tutto è nella Sorgente e la Sorgente è in tutto".

È così che siamo tutti imparentati.


Molte culture credono che un individuo abbia più anime. In molti casi, una delle anime è associata al corpo, mentre l'altra può lasciare il corpo come anima libera e ciascuna delle diverse anime ha un destino diverso dopo la morte.

Tra molti popoli dell'Asia settentrionale un'anima rimane con il cadavere, un'anima discende negli inferi e un'anima ascende ai cieli.

Insomma sembra che in base alla cultura cambi il modo di interpretare come siamo fatti a livello sottile.

Di seguito riporto un elenco di come alcuni diversi sistemi di credenze teologiche vedono l'anima:


Animismo - Tutto ha un'anima.


Apapocuva Guaraní del Brasile - Un'anima vegetale gentile viene completamente formata dalla dimora degli dei e si unisce al bambino al momento della nascita. Ben presto, un'anima animale vigorosa si unisce all'anima vegetale. Alla morte, l'anima vegetale entra in paradiso e l'anima animale diventa un feroce fantasma.


Buddismo - Gli esseri umani non hanno un sé permanente. Anatta significa no-self o no soul.


Cinese - Un umano ha due anime: un etereo hun (anima / spirito spirituale che lascia il corpo dopo la morte) e un p'o (anima fisica che resta con il cadavere). Il p'o è legato al cadavere e alla tomba, mentre l' hún è legato alla tavoletta ancestrale. Tradizioni cinesi differiscono sul numero di Unni e p'o anime in una persona. Il taoismo crede in 10 anime, sanhunqipo ( 3 hun e 7 p'o ), vabbè valli a capì!


Cristianesimo - Un essere umano ha un corpo (soma), un'anima (psiche) e uno spirito (pneuma).


Egiziani - Le anime risiedono in diverse parti del corpo. Un individuo può avere fino a 10 anime, che includono: Ren, Ka, Sheut, Ib / Ab, Sekhem, Aakhu, Khaibut, Khat e Sahu . Alla morte, il Ka rimane nella tomba e il Ba ascende nelle regioni spirituali.


Eskimo - Un essere umano ha più di un tipo di anima. Alcuni credono che uno sia associato alla respirazione e l'altro accompagni il corpo come un'ombra.


Hawaiano - Ci sono 3 parti dell'anima: Aumakua (Sé Superconscio), Uhane (Sé Conscio) e Unihipili (Sé Subconscio).


Induismo - Ci sono 25 rivestimenti avvolti su un'anima: Iccha avarka, Linga deha, Avyakta sharira, Avidya avarna, Karma avarna, Kama avarna, Jeevacchadaka, Paramacchadaka, Narayana rupa avarna, Vasudeva rupa avarna, Sankarshana rupa avarna, Pradhyauda avarkdark , Anniruddha sharira, Vasudeva kavaca, Narayana kavaca, Anandamaya kosha, Vignanamaya kosha, Manomaya kosha, Vangmaya kosha, Shrotrumaya kosha, Chakshurmaya kosha, Pranamaya kosha, Annamaya kosha e Gross Body.


Ungherese / Baltico-Finnico - Gli umani hanno un'anima ombra dualistica chiamata Itse.


Giainismo - Ogni essere vivente ha un'anima. L'anima ( Atman ) è classificata in base al suo stato di liberazione. Può essere Liberato (avendo ottenuto Moksha ) o Non-liberato (esiste in una forma umana, nella forma di un altro essere vivente, in paradiso o all'inferno fino al completamento del ciclo di nascita e morte).


Kabbalah - L'anima umana ha 3 componenti di base:

Nefesh è l '"anima animale" o "anima inferiore" e rappresenta l'istinto e la personalità. Alla morte, il Nefesh rimane nella tomba.

Ruah è l '"anima media" e rappresenta l'intelletto e la coscienza. Alla morte la Ruahascende al paradiso terrestre secondo i suoi meriti.

Neshamah è la parte spirituale dell'anima o il "sé superiore". È la connessione di alimentazione alla Sorgente. Alla morte, la Neshamah torna al mondo Divino o Mente Divina.


Platone - Un'anima umana ha 3 parti: Logos (mente, ragione), Thymos (emozione, spirito, maschile) ed Eros (desiderio, femminile).


Q'ero delle Ande - Quando un umano muore, il suo corpo va sulla Terra, la sua saggezza va sulle montagne e la sua energia va alle stelle.


Rudolf Steiner - Un essere umano ha 3 fasi di sviluppo dell'anima: l'anima senziente, l'anima intellettuale (mente) e l'anima della coscienza.


Siberia e Mongolia - Un essere umano possiede almeno 3 anime: Suld , Ami e Suns . Alcuni gruppi, come i Samoiedo, credono che ci siano 4 anime nelle donne e 5 anime negli uomini. Queste anime extra non sono permanenti, come le 3 anime centrali su cui tutti i gruppi siberiani concordano, e le una o due anime extra si dissolvono gradualmente dopo la morte del corpo fisico.


E tu? in quale cultura ti ci rivedi?

Buona fortuna

Luigi

226 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page