top of page

La Luna Psico-Magica

Sin dai tempi antichi, la luna ha incarnato simbolicamente il regno del subconscio, le emozioni, l’intuizione e i cicli della vita e della morte. Non bisogna necessariamente identificarsi come un pagano o praticare altri percorsi spirituali incentrati sulla natura per beneficiare dei rituali della luna. Se vista attraverso una lente simbolica, psico-spirituale, archetipica o persino puramente energetica, la luna è una presenza molto reale nelle nostre vite che può aiutarci sul sentiero spirituale.

Non importa dove vivi nel mondo, la luna è una forza onnipresente che volente o nolente ci condiziona la vita, quindi perché non usarla come pratica di crescita interiore?

Esistono numerose istruzioni per creare un rituale della luna piena, ma il problema principale nell’uso delle istruzioni di qualcun altro è che non hanno lo stesso impatto dei rituali che crei tu stesso.


Anche se non c’è niente di sbagliato nel seguire un rituale della luna piena che un’altra persona ha dettagliato (specialmente se ti mancano le idee), si consiglia. di provare a crearne uno tuo.

Quindi, cerca di capire l'essenza degli esempi che trovi in giro e costruisci il tuo rituale.

Ma prima, passiamo alle basi … Che cos’è un rituale della luna piena? Un rituale della luna piena è essenzialmente una cerimonia intenzionale o un’azione simbolica che compi in una notte di luna, di solito luna piena.

I rituali della luna piena sono creati per dare alla tua vita le qualità simboliche ed energetiche della luna al massimo della sua forza, come potere, amplificazione, azione e un aumento dell’attività subconscia che produce intuizione e comprensione migliorate.

Il significato simbolico della luna piena Per creare un rituale della luna piena che risuoni profondamente con la tua mente inconscia, dovrai conoscere il simbolismo della luna piena. La luna piena è stata cantata e scritta per millenni in molte culture. I cinesi, ad esempio, associano la luna piena all’essenza di yin (energia femminile). I buddisti, d’altra parte, vedono la luna piena come simbolo del potere spirituale (Buddha presumibilmente ha guadagnato la sua illuminazione in una notte di luna piena) e molte feste sacre si svolgono durante la luna piena. Nel folklore secolare, la luna piena è stata associata a follia, insonnia e disturbi psicologici – da qui il termine “lunatico” (che deriva dalla parola latina “lunaticus” cioè colpito dalla luna).

In astrologia, la luna piena è un picco di energia che evidenzia polarità e forze opposte nella tua vita. È anche un momento del raccolto (o della raccolta di ciò che hai seminato).

Nel paganesimo, la luna piena è un momento in cui la propria energia psichica aumenta e si possono praticare potenti intenzioni, incantesimi e rituali. La luna piena rappresenta anche l’aspetto materno del divino femminile.

Perché creare un rituale della luna piena? Questa è una domanda giusta, e la mia risposta è che se davvero non ti senti chiamato a fare un rituale della luna piena, non farlo! Il mondo non finirà. La tua vita non ne risentirà minimamente. La creazione di un rituale della luna piena è semplicemente una delle tante pratiche potenzianti che puoi aggiungere al tuo kit spirituale e non è necessariamente obbligatorio.

La cosa più importante che devi sapere sul potere del rituale della luna piena è che utilizza quattro elementi essenziali caratteristici di qualsiasi pratica spirituale trasformativa:

- forza di volontà,

- intenzione,

- simbolismo

- rituale.

Questi quattro elementi quando vengono usati hanno un impatto veramente vasto e intenso sulla mente inconscia. Il punto centrale di un rituale della luna piena è generare un profondo cambiamento all’interno delle regioni interiori della tua mente, ovvero nel tuo inconscio.

Come potresti aver colto da molti articoli su questo sito web, la mente inconscia è il regno del potenziale, lo spazio in cui emerge la tua anima ed è la porta dello Spirito (o dell’inconscio collettivo).

Eseguendo un rituale della luna, entri nel tuo potere personale preparando attivamente la tua mente inconscia per la trasformazione. In altre parole, c’è molto di più nei rituali della luna rispetto alle belle candele, incensi o cristalli: il suo scopo finale è un vero cambiamento spirituale e psicologico.

La cosa migliore per creare il tuo rituale della luna piena personalizzato e funzionante per tue esigenze, consiste nel trarre ispirazione dagli interessi e dagli oggetti attuali che hai a portata di mano. Non è necessario uscire e acquistare un carico di armamentario metafisico per mettere in atto un potente rituale della luna piena, né è necessario renderlo degno di Instagram.

In effetti, ti incoraggio a cercare di lasciare i social media fuori dal rituale della luna piena, in quanto diluirebbero la tua concentrazione e le tue intenzioni. Inoltre, non è necessario rendere il rituale della luna piena eccessivamente fiorito, poetico, lungo, multistrato o esoterico, figo, a meno che, naturalmente, ciò funzioni per te.

In sostanza, non ci sono regole, solo suggerimenti. Non sentirti costretto a far sembrare i tuoi rituali come quelli che vedi nei libri, online o tra i tuoi amici. I tuoi rituali devono avere il TUO stile ed essenza, quindi non sentire il bisogno di farli sembrare o sentire come quelli di chiunque altro.

Ora che abbiamo preso queste precauzioni, ecco alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a creare il tuo autentico rituale della luna piena:

1. Scopri quando sarà la luna che ti interessa Controlla la tua app sulla luna, il tuo calendario o persino il sito Web locale del meteo (che di solito elenca in quale fase si trova attualmente la luna). La luna piena si verifica in media una volta ogni 29,5 giorni, quindi la vivrai circa una volta al mese.


2. Studia che lavoro puoi fare in base alla fase

Ogni fase corrisponde ad un lavoro preciso che si può fare su di noi.

3. Pensa a cosa vorresti amplificare o illuminare o eliminare dentro di te Con cosa stai lottando al momento? Quali ombre hanno bisogno per venire alla luce? Quali archetipi vorresti incarnare? Cosa hai bisogno di lasciar andare? Quali competenze o risorse interne vuoi attivare? Rifletti su queste domande o tieni un diario su di esse.

4. Dai forma alle tue intenzioni Una volta completato il passaggio precedente (che non dovrebbe prendere troppo tempo), è il momento di stabilire un’intenzione o un obiettivo. Cosa vuoi ottenere? Quale sarà lo scopo del tuo rituale della luna piena? Scrivi la tua intenzione di luna piena nel tuo diario o in un pezzo di carta che puoi conservare nel tuo spazio o altare sacro o tempio sacro.

5. Prepara alcuni oggetti simbolici per il rituale della luna piena Sia nel giorno / notte della luna piena o in anticipo, seleziona alcuni oggetti simbolici che potrebbero rappresentare il tuo problema, desiderio, te stesso, il tuo posto attuale nella vita, ciò che devi lasciare andare, i tuoi punti di forza, debolezze, cosa deve essere illuminato… Fondamentalmente, scegli qualsiasi oggetto attualmente nella tua casa che rappresenti la parte di te o la tua situazione che deve essere amplificata o illuminata. Esempi di oggetti simbolici potrebbero includere rocce, piume, fiori, bambole, cristalli, carte, figurine, erbe, francobolli, vecchi gioielli – letteralmente tutto ciò che senti rappresenta esattamente il tuo problema, intento od obiettivo.

6. Crea uno spazio sacro Nel giorno / notte della luna piena, dedica uno spazio specifico al tuo rituale indisturbato. Potresti già avere un altare da qualche parte nella tua casa, e in tal caso, è perfetto. Se non hai un altare o uno spazio sacro, puoi installarne uno temporaneo sul davanzale di una finestra, sul balcone o persino sull’angolo della tua camera da letto, cucina o bagno. Puoi scegliere di “pulire” questo spazio di detriti energetici battendo le mani, usando un bastoncino d’incenso, visualizzando un cerchio purificato attorno a te o qualsiasi altra cosa ti ispiri. In ogni caso, è importante che la tua mente inconscia registri simbolicamente che lo spazio che stai preparando è sacro e importante.

7. Esegui il rituale della luna piena Non devi passare ore a fare un rituale della luna piena elaborato. Anche solo un paio di minuti possono essere sufficienti per creare ed evocare un messaggio forte nel tuo inconscio. Con i tuoi oggetti simbolici a portata di mano, disponili in un modo che ti sembra potente. Potresti disporli secondo i tuoi desideri, ad esempio potresti mettere insieme due oggetti simbolici che rappresentano una sinergia. Puoi disporre i tuoi oggetti secondo un simbolo, ad esempio un cerchio che rappresenta la completezza o il completamento. Potresti bruciare uno degli oggetti o immergerlo in una ciotola d’acqua che rappresenta il lasciar andare. Oppure posizionare un oggetto sul tuo corpo e simbolicamente “inspirarlo”. Potresti mangiare uno degli oggetti (ovviamente se è commestibile e non tossico) per simboleggiare il potere, la forza e il rinnovamento. L’unico limite è la tua immaginazione. Ascolta il tuo istinto e fai ciò che ritieni più significativo per te. Sentiti libero di essere totalmente non convenzionale, questo è il tuo rituale dopo tutto.

8. Chiudi simbolicamente il tuo rituale della luna piena Indipendentemente da come scegli di progettare il tuo rituale della luna piena, devi sempre simbolicamente chiuderlo / terminarlo. La tua mente inconscia deve capire che il rituale è finito (pensa a chiudere il tuo rituale come se premessi il pulsante “invia” del computer). Lasciare il rituale aperto senza chiuderlo intenzionalmente invia segnali confusi alla tua mente inconscia. Chiudere il tuo rituale è semplice. Ancora una volta, chiudilo comunque ritieni, intuitivamente. Gli esempi possono includere suonare una campanella, dire una preghiera di ringraziamento, visualizzare una “X”, pronunciare una frase del tipo “così sia,” e così via. Come vedi, non ci sono regole concrete, solo una struttura di base che potresti voler seguire se ti va bene.

Per concludere

Fare un rituale con la luna è un atto psico-magico proprio perché usiamo parti interiori di noi stessi che di solito non usiamo mai. Più abbiamo accesso a queste parti profonde più avviene un cambiamento dentro e fuori di noi; in quel caso si potrà dire che è avvenuta la Magia.

Buona luna

luigi

336 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page